Mandriolo nella rete

Unità pastorale di Mandrio, Mandriolo e San Martino (Vicariato III - Correggio, RE)

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Teatro Laboratorio 2001. A qualcuno piace caldo

2001. A qualcuno piace caldo

E-mail Stampa
anno 2001
«A qualcuno piace caldo»
Commedia in due atti
tratta dalla sceneggiatura originale
dell’omonimo film di Billy Wilder.
Laboratorio di teatro
Due jazzisti spiazzati, Joe e Jerry, testimoni involontari del massacro di S. Valentino, per sfuggire ai gangster che li vogliono eliminare, si nascondono in un’orchestra tutta femminile in partenza per una turnée in Florida. La confusione tra i sessi provocherà un’ininterrotta serie di gag:
Traduzione:
Cristian Levrini
Daniela Catellani

Adattamento:
Giorgio Grisendi
la corte del vecchio miliardario Osgood a Jerry/Dafne, il doppio travestimento di Joe/Josephine che, per sedurre la cantante dell’orchestra, l’indimenticabile Zucchero Kandinsky, che canta e suona l’ukulele, si trasformerà anche in Junior Shell, miliardario proprietario della Shell che colleziona conchiglie. La commedia scorre così tra situazioni classiche del vecchio comico con banditi, pupe, travestimenti e fughe rocambolesche fino alla celeberrima battuta finele “Nessuno è perfetto”.


La voce dell’annunciatrice della stazione è della signora Minnie Giallanza.



 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Commento: