Mandriolo nella rete

Unità pastorale di Mandrio, Mandriolo e San Martino (Vicariato III - Correggio, RE)

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Premessa

E-mail Stampa

Da sempre i parroci e i parrocchiani di Mandriolo hanno circondato di affettuosa considerazione l’antico organo della loro chiesa, prezioso ‘congegno sonoro’ che ha segnato con suoni ora lieti, ora tristi, la vita della Comunità. Anche Don Giancarlo Nasi, come i suoi predecessori, si è mosso nel solco di questa ininterrotta predilezione, sollecitando il restauro dello strumento e la presente pubblicazione sulla storia del manufatto.

Invitati dal parroco a esplorare le vicende dell’organo, abbiamo ritenuto opportuno indagare anche sulla campane locali, col proposito di unire in un unico tracciato la storia di tutti gli strumenti musicali della parrocchiale. Le nostre perlustrazioni condotte in diversi archivi reggiani hanno così consentito di ricostruire, notizia dopo notizia, un profilo artistico inedito e per molti versi interessante.

Durante il reperimento o l’esame delle fonti archivistiche abbiamo potuto confidare nella cortese e generosa collaborazione dei seguenti amici: James Amaini, Pierpaolo Bigi, Matteo Catellani, dottor Gabriele Fabbrici, don Augusto Gambarelli, monsignor Tiziano Ghirelli, Medoro Ligabue, architetto Alberto Morselli, Arnaldo Mussini, Milo Spaggiari, cui va la nostra gratitudine.

A indagine conclusa, siamo lieti di presentare l’esito delle nostre fatiche, sperando di avere assolto in modo chiaro ed esauriente il compito assegnatoci.

Gli Autori



 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Commento: